Formula qui la tua domanda

Le risposte vengono pubblicate in questa pagina, in ordine cronologico

11/06/2019

Crema Spalmabile

Domanda: Buonasera, vorrei sapere quale creme spalmabili a basso indice glicemico per la mia colazione con pancake ( farina avena, yogurt greco, albume). Sono in fase di dimagrimento ma abbastanza goloso, Al gusto mi piacciono le creme alla nocciola o sciroppo d'acero. Grazie Paolo S.


 

Buongiorno Paolo,

se in fase di dimagrimento diventano importanti le calorie, oltre all’indice glicemico da lei menzionato.
Esistono in commercio e sono facilmente reperibili Creme alla Nocciola con circa 100 kcal in meno per 100 gr rispetto al marchio commerciale più noto.
Le trova sotto il nome di GoNuts e similari. C’è anche un’ottima crema al Pistacchio (credo si chiami Pistacchio Zero) con, appunto, zero zuccheri semplici.
Il burro di arachidi o di mandorla ha un bassissimo contenuto in zuccheri semplici ma, appunto, non se ne deve abusare perché ricco di grassi e quindi piuttosto calorico.
Può utilizzare anche marmellate senza zuccheri aggiunti, visto che hanno circa la metà delle calorie rispetto al burro di arachidi.

In sostanza, d’accordo con lei sul consumare creme o guarniture con un basso contenuto in zuccheri semplici ma anche attenzione alle quantità ed alle calorie totali se vuole ottenere buoni risultati nel suo piano di gestione del peso.

Non esiti a ricontattarci per qualsiasi chiarimento.

Con i migliori saluti.
 

11/02/2019

Effetto Sete nella Maratona

Ciao, domenica ho fatto i 40 km e ho notato che dai 30 km fino alla fine il liquido idrosalino al posto di farmi recuperare mi aumentava l'effetto sete. E' possibile ? grazie Luca L.


 

Ciao Luca, potrebbe accadere se eri molto disidratato oppure se eri scarico di zuccheri, come accade spesso a quel chilometraggio sulla maratona. Il corpo rompe i tessuti e richiede più acqua per eliminare le scorie che produce in maggior misura. Non è semplice chiarire la cosa su due piedi, ma il secondo caso è il più probabile.

In sostanza dovresti cercare di bere e mangiare leggermente di più prima dei 30 km, soprattutto non arrivare scarico energeticamente, altrimenti rischi che ti occorra il doppio dei liquidi in un momento in cui sei già al limite e rischi il tracollo.

Nel podismo, per aumentare i livelli di idratazione ottimale e quindi assimilare organicamente i livelli di liquidi necessari per queste distanze, si dovrebbe cominciare ad idratarsi anche qualche giorno prima in modo molto regolare. Bere poche ore prima della gara ti potrebbe aiutare solo in maniera limitata, se il corpo non è abituato ad assimilare regolarmente liquidi. Il resto lo fai con l'idratazione in gara che poi è atta a mantenere i livelli preesistenti ... o a evitare tracolli.
 Per qualsiasi altra informazione noi siamo qui.

Cordiali saluti.

03/02/2019

SIS HYDRO 20x4,5

Buongiorno. Io assumo il prodotto sopra indicato volevo un consiglio  è adatto a un  minore di 16 anni che pratica lo sport da combattimento. Grazie attendo una sua risposta. Mario C.

 

Buongiorno Mario,

non ci sono controindicazioni ad assumere 1 compressa del prodotto da lei indicato disciolta in 500 ml di acqua da parte di un giovane in salute.
Questo integratore serve a ripristinare i Sali Minerali eliminati con il sudore durante l’attività fisica. 
Da assumersi prima e durante l’attività.
Non contiene maltodestrine o glucosio, quindi non va considerato come fonte di energia.
Se il ragazzo è maggiore di 14 anni e svolge attività fisica intensa può assumerne anche due compresse al giorno.

Con i migliori saluti
 

05/12/2018

Aumento Massa Muscolare

Ciao mi trovo in una situazione di impasse in quanto voglio aumentare di massa muscolare ma mi trovo che se aumento i carboidrati mi si forma un anti estetica linea di grasso sotto l'addome e sui lombari- il grasso si forma principalmente lì - gambe glutei braccia ne sono esenti idem spalle e torace - Potreste darmi dei consigli sia alimentari che di allenamento? Mi alleno 3 volte week con scheda frazionata-  Grazie Gigi.

Buongiorno Gigi,

e grazie per averci interpellato. 
Diciamo subito che abbiamo pochi elementi per darti una risposta efficace. 
Occorrerebbero almeno delle informazioni sul tuo peso, altezza, età, abitudini alimentari ecc. per inquadrare la situazione, calcolare il fabbisogno calorico e suggerirti qualcosa di mirato. 
In genere questo tipo di problemi richiedono un breve colloquio con un nostro esperto.
In ogni caso, per guadagnare massa, i carboidrati dovrebbero essere aumentati gradualmente, preferendo quelli a basso indice glicemico e rispettando il fabbisogno calorico giornaliero.
E’ eventualmente possibile inserire maggiori porzioni di carboidrati (o maltodestrine) nei giorni di allenamento e rimanere più “scarichi” quando non ci si allena.
Anche l’allenamento potrebbe essere full-body invece che split, e comprendere del cardio a bassa intensità, se l’obiettivo è perdere tessuto adiposo nelle zone critiche.
Idealmente dovresti assumere alimenti fino a 2 gr/kg peso corporeo di proteine, 1 gr/kg di grassi “buoni” (olio di oliva, olio di pesce, frutta secca, burro di arachidi….) e poi tanti carboidrati quanto basta a raggiungere il fabbisogno calorico giornaliero.
Integratori a base di acido alfa lipoico possono essere utili (400/600 mg die) quando si assumono dosi elevate di carboidrati, per evitare accumulo di tessuto adiposo.

Non esitare a ricontattarci servissero altre informazioni.

Con i migliori saluti.

21/10/2018

Integratore Cellulite

Domanda Ho 60 kg e ho la carne moscia senza muscoli e con cellulite Che integratore posso prendere per aumentare la massa muscolare e per perdere peso? Alexandra

Buongiorno Alexandra e grazie per averci contattato.

Le rispondiamo in modo abbastanza generico perché lei ci ha mandato solo poche informazioni. Non conosciamo la sua età, la sua altezza e quindi il suo BMI….e nemmeno le sue abitudini alimentari ecc.
Per tonificare, aumentare la massa muscolare e perdere tessuto adiposo occorre senz'altro seguire prima di tutto un regime alimentare corretto, assumendo le calorie necessarie ed evitando cibi inutilmente calorici o troppo ricchi di grassi. Se si tratta di perdere peso, previa verifica più completa, occorrerà aumentare la quota proteica o integrare con proteine per minimizzare la perdita di massa magra.
Fondamentale l’esercizio fisico, dalla camminata veloce alla palestra, in funzione delle sue possibilità.
Ci sono certamente anche integratori che possono aiutarla in questo processo di miglioramento fisico ma sarebbe meglio parlarne di persona, almeno telefonicamente. I termogenici, per esempio, accelerano il metabolismo ma hanno alcune controindicazioni, CLA e Acido Alfa Lipoico vanno bene quasi per tutti, idem le proteine  in funzione di come ci si alimenta.

Per saperne di più sulla cellulite, infine, le segnaliamo questi articoli che trova sul nostro sito:

 

https://www.pronutri.expert/learn/combattere-la-cellulite

https://www.pronutri.expert/learn/eliminare-il-grasso-viscerale

 

Non esiti a contattarci di nuovo fossero necessarie ulteriori informazioni.

Cordiali saluti.
 

22/06/2017

Integrazione per Trail da 70 km

Buongiorno , io gradirei avere informazioni precise riguardo ad alimentazione in preparazione e durante una gara Trail 70 km ! Utilizzo integratori EthicSport e vorrei avere idee chiare sull’argomento. Potete indicarmi cortesemente? Grazie Andrea B.

Buongiorno Andrea,

è un discorso piuttosto lungo perché quella che deve affrontare non è propriamente una "garetta“.....
Assumo che lei segua una dieta completa di tutti i macronutrienti e che tra pasti principali e spuntini il suo introito calorico giornaliero sia sufficiente a pareggiare le calorie perse nei "lunghi" che senz'altro affronterà in preparazione del trail.
A titolo indicativo direi che la dieta ideale dovrà prevedere 2 gr di proteine per kg di peso corporeo, 1 grammo/kg di grassi "buoni" e carboidrati fino a raggiungere il fabbisogno calorico giornaliero.
Nei tre giorni precedenti la gara ridurrei di molto l'assunzione di fibre alimentari, per minimizzare il rischio di disturbi intestinali, ed aumenterei i carboidrati fino a un massimo di 8-10 gr per kg di massa corporea, distribuiti in più pasti durante la giornata.
Utile anche lo scarico di caffeina per chi utilizza integratori con caffeina durante la gara.
Per quanto riguarda l'integrazione, nel periodo di allenamento non mi farei mancare proteine (le HTP di Ethic sono ideali per un recupero  ottimale, a patto di assumerle immediatamente dopo l'allenamento). In subordine aminoacidi che utilizzerei anche prima e durante l'allenamento.
Questo per evitare perdite di massa magra e i conseguenti rischi di infortuni e abbassamento delle difese immunitarie.
Non sto a menzionare l'idratazione che resta fondamentale in tutti gli sport ed in particolare in quelli aerobici.
Una mezz'ora prima della gara, sempre per restare su Ethic, assumerei 2 buste di PreGara Endurance sciolte in mezzo litro d'acqua oppure (a detta di alcuni ma io non l'ho ancora testato) 1 Busta di PreGara Endurance miscelata con 3 misurini di Super Dextrin.
Durante la prima parte della gara, oltre all'idratazione con Performance Sete, potrà consumare qualche barretta energetica, se riesce a mangiare, oppure un paio di Gel Super Dextrin, ad un'ora di distanza l'uno dall'altro.
Ai ristori acqua ed eventualmente carboidrati o banane, niente di pesante per lo stomaco e niente con troppi grassi. Nella seconda parte della gara utilizzerei aminoacidi, 2/3 pastiglie ogni ora, e gel veloci, come Energia Rapida Professional o Malto Shot.
Se ha la possibilità, un'altra busta di PreGara Endurance presa a metà gara non può farle altro che bene, ritardando in questo caso l'assunzione di aminoacidi in pastiglie.
Recupero Extreme o Proteine Idrolizzate appena arriva.
Questo molto in generale, senza conoscere i suoi dati anagrafici, fisici e le eventuali intolleranze.
Le segnalo anche questo articolo pubblicato sul nostro sito e dedicato ad alimentazione ed integrazione per la disciplina del trail.: 
https://www.pronutri.expert/single-post/Trail

Non esiti a contattarci di nuovo per qualsiasi altra esigenza.
Cordiali saluti.

04/06/2017

Gare di Nuoto in acque libere

Buongiorno, sto provando da 3 settimane circa i prodotti della EtichSport e mi trovo bene, in previsione delle 2 prossime gare vorrei avere dei consigli soprattutto sulla più lunga.
Innanzitutto, sono ex-agonista di nuoto (47 anni) e fino a 3 anni fa comunque facevo gare master con allenamenti da agonisti.  Ora mi alleno sicuramente meno in pausa pranzo (circa 50/60 minuti) quasi tutti i giorni + cerco di fare qualche uscita di corsa o bici MTB ma le faccio solo a scopo aerobico, lo sport principale rimane il nuoto.
Arrivando da un passato recente di velocista, ora passando alle gare lunghe in acque libere soffro spesso di crampi e ovviamente sensazione di acidosi.
Come dicevo, da altri prodotti sono passato a EtichSport da circa 3 settimane e mi trovo bene,  per il momento prendo una bustina di Pre-gara Endurance prima degli allenamenti (anche se durano solo 50 minuti, perché li faccio abbastanza intensi) e finito allenamento prendo amminoacidi in pastiglie che ho ancora della vecchia marca (Matt) ;  ho provato subito dopo gara al mare di 5km il Recupero Extrime secondo me fantastico perché il giorno dopo mi sono allenato tranquillamente forte. 
La richiesta di consigli sarebbe per la prossima gara il 17/06 sempre 5km al lago circa 1 ora 10min, pensavo di rifare la stessa cosa fatta al mare e cioè  Pre-Gara Endurance e poi il Recupero Extrime.
Ma soprattutto il 23/06 ho sempre al lago una 14km e saranno circa 3 ore e mezza o 4 ore,  ci saranno 2 ristori quindi ho possibilità di integrare, qui come sarebbe meglio fare il prima / durante / dopo ?

Aspetto consigli, ti ringrazio in anticipo. Alessandro V.

Ciao Alessandro,

ho letto con attenzione la tua nota, molto chiara e completa.
Per quanto riguarda la gara da 5 km al lago copierei la strategia di integrazione dell’ultima volta: una o due buste di PreGara Endurance in 150/300 ml di acqua mezz’ora/tre quarti d’ora prima della partenza. Se vuoi aggiungere un po’ di energia a lento rilascio potresti assumere, restando su Ethic, un gel SuperDextrin subito prima del via o dopo il primo chilometro. Recupero Extreme appena fuori va benissimo.
Per la 14 km sicuramente 2 buste di PreGara Endurance prima (oppure 1 prima e 1 al primo ristoro se ti tengono la borraccia). Qui aggiungerei sicuramente il Super Dextrin, in polvere da assumersi con il Pre-Gara Endurance oppure in gel, prima della partenza. Al primo ristoro altro Pre-Gara e sicuramente un gel Super Dextrin, Al secondo ristoro Sali e gel Energia Rapida con caffeina. Recupero Extreme appena fuori.
Come plus degli amminoacidi durante non sarebbero una brutta idea, ma occorre vedere se è gestibile.
Carico dei carboidrati nei 2/3 gg precedenti la gara.

Non esitare a chiedere di nuovo se non sono stato esaustivo.

Auguri per la gara 

26/07/2017

Integratori a base di ossigeno per migliorare la prestazione sportiva

Buongiorno, ho sentito parlare di integratori per sportivi a base di ossigeno, in capsule o gocce, che migliorerebbero in modo sensibile la prestazione atletica. Potreste darmi il vostro parere ? Grazie, Sergio

Buongiorno Sergio,
la maggior fonte in assoluto di ossigeno è l’aria che con il suo 21% di ossigeno (O2) ci fornisce una quantità enormemente più elevata rispetto a quello che si può sciogliere all’interno dell’acqua. 
Inoltre il fattore che migliora la performance non è l’ossigeno respirato ma la capacità di trasportarlo ai muscoli (quindi quantità di globuli rossi) e la capacità di utilizzarlo (quindi quantità di mitocondri all’interno della cellula muscolare).
Infine l’ossigeno che si assume per mezzo di compresse o altro non viene assorbito: il nostro corpo l’ossigeno lo assorbe tramite i polmoni non tramite il tratto gastro intestinale !

08/06/2017

Colazione pre-gara - MTB

Buongiorno. Sono un atleta che pratica gare in mtb specialità xc. Volevo sapere la colazione ideale prima di una gara. Possono andar bene 80 gr di riso basmati o quinoa? Grazie

Buongiorno,
quinoa o riso basmati (meglio) possono andar bene come pasto pre-gara per la mountain bike, a condizione che il pasto venga consumato 1,5-2 ore prima del via. Vanno utilizzati condimenti semplici ad evitare di allungare troppo i tempi di digestione. Una barretta energetica consumata 15 minuti prima della partenza sarà anche utile ad ottimizzare le riserve di glucosio. Importantissima l'idratazione: consigliati 500 ml di fluidi (bevande con sali minerali e maltodestrine isotoniche o ipotoniche) a piccoli sorsi nell'ora precedente il via. Se possibile assumere la medesima bevanda ogni 15-20 minuti durante la gara. Per maggiori informazioni passi a trovarci o concordi un appuntamento telefonico chiamando lo 0331/636576

09/01/2017

Calo di energia durante l'allenamento

Buongiorno, Sono un atleta che pratica gare di mezzofondo e fondo. Durante gli allenamenti di fondo lento mi capita spesso di avere dei problemi di cali di energia improvvisi dopo circa 10-15 minuti che corro, e che mi impossibilitano spesso di continuare l'allenamento. Come posso fare, sia migliorando la mia alimentazione che attraverso l'uso di eventuali integratori, a migliorare la mia situazione? Cosa e quanto prima dell'allenamento (che io pratico alle 6 di pomeriggio) posso mangiare per fare in modo che questi problemi smettano di tormentarmi? Grazie mille in anticipo per la risposta, Stefano.

 

Buongiorno Stefano,
il problema che lei evidenzia è molto probabilmente dovuto alla necessità di gestire correttamente il pasto precedente. Il pranzo dovrà essere costituito da un primo piatto condito in modo semplice seguito da un contorno. Verso le 16.30 è necessario uno snack consistente che può essere rappresentato da: pane o fette biscottate con marmellata, yogurt o latte con cereali o biscotti, panino con bresaola e/o grana. E' possibile consumare, in alternativa, delle barrette energetiche a basso IG con contenuto calorico compreso tra 150 e 200 Kcal. E' importante arrivare all'allenamento correttamente idratati bevendo durante l'intera giornata. Durante lo sforzo è necessario utilizzare un integratore idrosalino iso-ipotonico che favorisca l'idratazione

e il recupero.

1 / 2

Please reload

ProNutri - Professional Nutrition

Integratori Professionali per lo Sport - Dietetici e Dimagranti

Busto Arsizio (VA) - Via Cattaneo 4 - 0331/636576

Copyright 2019 Pronutri.expert - P.IVA: 03397640123