8 Cattive Abitudini che Rallentano il Metabolismo


UNA SANA COLAZIONE

Libera traduzione di un articolo di Kevin Gray


E’ un dato di fatto che il metabolismo rallenti con l'avanzare dell'età.

In una ricerca sul dispendio energetico pubblicata di recente dalla rivista “Public Health Nutrition”, gli scienziati hanno documentato cali progressivi del metabolismo basale associati semplicemente all'invecchiamento.


Oltre a questo, ci sono alcune abitudini quotidiane che possono rallentare ulteriormente il metabolismo. Vediamole qui di seguito perché, evitandole, possiamo migliorare sensibilmente i nostri livelli energetici.


1. Saltare la colazione

Una colazione nutriente è sempre un buon modo per iniziare la giornata. Dato che il metabolismo rallenta durante il sonno, alimentarsi può “accenderlo” ed aiutare a bruciare più calorie durante il giorno. Secondo il Rush University Medical Center , "quando si fa colazione si comunica al proprio corpo che ci sono un sacco di calorie da consumare per la giornata. Saltando la colazione, invece, il messaggio che il corpo riceve è che occorre conservare, piuttosto che bruciare le calorie in entrata".


2. Sbagliare colazione

Non si tratta solo di mangiare qualcosa al mattino. Se per colazione mangiamo una ciambella zuccherata o un muffin in macchina ci stiamo preparando ad affrontare cali di energia nelle ore successive. La colazione ideale dovrebbe comprendere anche alimenti a contenuto proteico e fibre, come uova, yogurt, frutti di bosco, fiocchi di avena, pancake o pane tostato integrale con, eventualmente, un velo di marmellata o burro di arachidi.


3. Passare troppo tempo seduti

Passare molto tempo seduti attiva la modalità di risparmio energetico dell’organismo, il che significa che il metabolismo ne può risentire. Secondo il servizio sanitario nazionale del Regno Unito, "restare seduti per lunghi periodi rallenta il metabolismo e quindi influisce sulla capacità del corpo di regolare la glicemia, la pressione sanguigna e abbattere il grasso corporeo".


4. Snobbare gli allenamenti per costruire “massa

Secondo l'American Council on Exercise (ACE): "L'allenamento per migliorare la forza muscolare ha una funzione chiave nel migliorare le funzioni metaboliche. Più tessuto muscolare attivo abbiamo a disposizione, più elevato è il nostro tasso metabolico. Infatti, un chilo di muscolo brucia 4-6 calorie in più ogni giorno rispetto a un chilo di grasso”.


5. Non assumere abbastanza proteine

Le proteine nutrono i muscoli, danno sazietà e sostengono il sistema immunitario. La carenza di proteine comporta problemi nel costruire e mantenere la massa magra, con le implicazioni di cui al punto precedente sulle funzioni metaboliche. Inoltre, la digestione delle proteine richiede più energia (quindi si bruceranno più calorie) rispetto a carboidrati e grassi.


6. Non dormire abbastanza

Una sola notte di sonno disturbato è sufficiente per farci sentire fiacchi e per compromettere le funzioni cognitive. Se si mettono in fila diverse notti o, peggio, una vita intera di sonno inadeguato, le conseguenze, documentate da evidenze scientifiche, sono un rallentamento del metabolismo e possibili squilibri ormonali.


7. Non bere abbastanza acqua

In uno studio pubblicato sul “Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism” , i ricercatori hanno documentato che bere mezzo litro di acqua aumenta il “tasso” metabolico del 30% e che questa accelerazione dura per più di mezz'ora. Quindi bere acqua durante il giorno, oltre che garantire una buona idratazione, offre anche il beneficio aggiuntivo di accelerare il metabolismo.


8. Gestire lo Stress

Quando i livelli di stress aumentano, il corpo produce un ormone chiamato cortisolo. Il cortisolo comporta un aumento dell'appetito, diminuisce il desiderio di svolgere attività fisica e riduce la qualità del sonno – tutti aspetti che hanno un impatto negativo sul metabolismo.

ProNutri - Professional Nutrition

Integratori Professionali per lo Sport - Dietetici e Dimagranti

Busto Arsizio (VA) - Via Cattaneo 4 - 0331/636576

Copyright 2020 Pronutri.expert - P.IVA: 03397640123